BNL e BNP Paribas per Telethon: raccolti 8,2 milioni di euro nel 2023

La cifra tocca invece 336 milioni di euro in 32 anni di partnership. Per la banca Telethon rappresenta il più importante progetto di volontariato aziendale, con circa 5.000 collaboratori coinvolti

0
56
La presidente BNL BNP Paribas Claudia Cattani annuncia la cifra raccolta dalla banca su Rai1

Trasformare le speranze in prospettive è l’impegno ultratrentennale di BNL BNP Paribas a favore della Fondazione Telethon per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. La raccolta del 2023 è arrivata ad 8,2 milioni di euro, superando la cifra realizzata lo scorso anno, per un totale di oltre 336 milioni di euro in 32 anni di partnership. L’annuncio è arrivato in diretta su Rai 1 dalla presidente di BNL BNP Paribas e Findomestic Banca, Claudia Cattani, e da Francesca Pasinelli, consigliere delegato della Fondazione Telethon.

“È forte l’emozione nel condividere questo straordinario risultato di raccolta fondi – ha affermato Claudia Cattani e lo è ancora di più perché è la mia prima volta come presidente BNL BNP Paribas e Findomestic Banca. Il gruppo, in Italia, attraverso le donne e gli uomini che vi lavorano, ha nuovamente confermato passione ed impegno concreto al fianco della Fondazione. Ai 16mila colleghe e colleghi va il mio personale ringraziamento che estendo a quanti milioni di persone nel Paese – hanno dato il proprio contributo alla ricerca scientifica, che è investimento sul futuro ed è vita per chi attende una cura con la forza della speranza e della fiducia“.

Lombardia, Piemonte e Friuli-Venezia Giulia al Nord, Toscana e Lazio al Centro, Campania e Puglia al Sud sono solo alcune delle regioni che si sono maggiormente distinte quest’anno nelle donazioni, seguite da tutte le altre in una gara di solidarietà nazionale, che vede però tutti vincitori. Non hanno fatto mancare il proprio sostegno i territori dell’Emilia-Romagna e della Toscana, nonostante le difficoltà seguite alle alluvioni che hanno colpito diverse province appena qualche mese fa. Questi dati testimoniano come la ricerca sia effettivamente “un impegno che parla al plurale”, riprendendo il claim di BNL per Telethon.

Grazie alla partnership tra la banca e la Fondazione Telethon – una delle maggiori iniziative di raccolta fondi in Europa – sono stati supportati finora 2.960 progetti di ricerca, con 1.720 ricercatori coinvolti e 630 malattie studiate. La Fondazione Telethon ha recentemente reso disponibile la prima terapia genica al mondo con cellule staminali, destinata al trattamento dell’ADA-SCID, una grave immunodeficienza che compromette le difese dell’organismo fin dalla nascita.

Per la banca, Telethon rappresenta, inoltre, il più importante progetto di volontariato aziendale, con circa 5.000 collaboratori coinvolti, che in totale dedicano ogni anno a questa attività oltre 30.000 ore. Grande successo per gli eventi di solidarietà presso 52 agenzie BNL BNP Paribas sul territorio nazionale, aperte straordinariamente ieri, sabato 16 dicembre, che hanno accolto le tantissime persone che hanno donato.

Si può contribuire a Telethon tutto l’anno, con bonifico bancario per i privati sul c/c n.9500 intestato alla Fondazione Telethon IBAN IT82J0100503215000000009500; per le imprese sul c/c n.11100, intestato alla Fondazione Telethon, IBAN IT55L0100503215000000011100, oppure tramite carta di credito sul sito bnl.it. I clienti della Banca hanno a disposizione inoltre gli ATM, sempre attivi, il numero verde 060.060, il banking online per privati, famiglie e imprese, le app di BNL.

Fonte: ufficio stampa BNL BNP Paribas