N26 nomina Carina Kozole come chief risk officer

N26 AG è una banca digitale, dotata di licenza bancaria tedesca. Ad oggi l'istituto di credito ha oltre 8 milioni di clienti in ventiquattro mercati

0
50

La banca online N26 ha annunciato la nomina di Carina Kozole a chief risk officer e managing director di N26 AG. Kozole si occuperà della gestione del rischio della banca digitale. Vanta quasi due decenni di esperienza nel settore dei servizi bancari e finanziari con il Gruppo UniCredit, con particolare focus sulla gestione del rischio nel settore dei prestiti e del controllo, oltre che in corporate e investment banking. Recentemente, ha ricoperto la posizione di senior vice president e head of credit risk operations per Europa, America e Asia di HypoVereinsbank – Unicredit Bank AG in Germania.

Raccoglierà il testimone da Jan Stechele, che ha ricoperto la posizione di chief risk officer ad interim da aprile 2023 e rimane managing director di N26, collaborando a stretto contatto con il CRO su antiriciclaggio e compliance. Kozele ha lavorato per diversi anni con le autorità di regolamentazione finanziaria in Europa, Asia e America. È impegnata in attività di advocacy di diversity, equity e inclusion e di digitalizzazione nel settore bancario, con particolare attenzione all’IA, alla Data Governance e alla Meta-leadership.

“Sono entusiasta – commenta Carina Kozole – di entrare a far parte di questa realtà, per contribuire a costruire il futuro della gestione del rischio e della compliance all’interno di uno dei più dinamici innovatori digitali del del settore. Vedendo i risultati raggiunti dal team di N26 nel corso degli anni, credo che l’azienda sia ben posizionata per fornire innovazione ai clienti in uno spazio altamente regolamentato, con l’offerta di nuove soluzioni da considerare esempi di best-in-class nel nostro settore”.

Marcus W. Mosen, chair of the supervisory board: “Siamo lieti di accogliere Carina Kozole come chief risk officer e membro del management team di N26. Carina ha una comprovata esperienza nella gestione del rischio e nelle operazioni bancarie, fondamentale nel contesto regolatorio, in crescita e in continua evoluzione. L’esperienza di leadership maturata e le competenze in ambito digitale le
permetteranno di promuovere ulteriormente innovazione ed efficienza all’interno della banca. Con questo nuovo ingresso, rafforziamo ulteriormente il team dedicato ai temi regulatory al fianco di Jan Stechele”.

Valentin Stalf, ceo: “Siamo molto felici di dare il benvenuto a Carina nel team. Insieme al team di management, la sua vasta competenza ed esperienza permetterà di rafforzare ulteriormente la nostra attenzione al rischio e alla compliance”.

Fonte: ufficio stampa N26 AG