Banca MPS: concluso con successo il collocamento di un’obbligazione senior preferred per 500 milioni di euro

Il bond è stato collocato a diverse tipologie di investitori istituzionali tra Italia (58%), Regno Unito (28%) e altri Paesi (14%)

0
44

Banca Monte dei Paschi di Siena ha concluso con successo il collocamento di un’emissione obbligazionaria unsecured di tipo senior preferred con scadenza 4 anni (rimborsabile anticipatamente dopo 3 anni), destinata ad investitori istituzionali, per un ammontare pari a 500 milioni di euro, in linea con gli obiettivi del funding plan 2023 e nel rispetto dei target MREL. L’operazione ha raccolto ordini superiori a 700 milioni di euro da oltre 90 investitori sia italiani che internazionali, a conferma dell’apprezzamento del mercato a pochi mesi dalla prima emissione nel mese di febbraio.

Grazie alla forte e ben diversificata domanda, MPS ha fissato la cedola ad un livello finale pari al 6,75%, che rappresenta un restringimento di 12,5 bps rispetto all’indicazione iniziale e in linea con la precedente emissione che aveva durata inferiore, pur in un contesto di tassi più elevati. Il bond è stato collocato a diverse tipologie di investitori istituzionali, quali fund manager, banche e private bank, con la seguente ripartizione geografica: Italia (58%), Regno Unito (28%) e altri Paesi (14%).

L’obbligazione, emessa a valere sul programma Debt Issuance Programme EMTN di BMPS, con rating atteso di B1 (Moody’s) / B+ (Fitch) / BBL (DBRS), sarà quotata presso la borsa di Lussemburgo. BofA Securities, Banca Monte dei Paschi di Siena, J.P. Morgan, Mediobanca e Morgan Stanley hanno curato il collocamento in qualità di joint bookrunner.

Fonte: ufficio stampa Monte dei Paschi di Siena