BCC Iccrea vince il “Premio dei Premi”, riconoscimento per l’innovazione della Fondazione Cotec

Il premio viene attribuito per il BCC Innovation Festival, una selezione dei migliori progetti che coniugano innovazione e territorio, a cui la banca offre un percorso di incubazione e di crescita per sviluppare le iniziative

0
49
L'attribuzione del 'Premio dei premi' 2023 a BCC Iccrea

Va a BCC Iccrea nel 2023 il Premio nazionale per l’Innovazione promosso dalla Fondazione COTEC (la Fondazione per l’Innovazione Tecnologica) denominato anche “Premio dei Premi”. Il riconoscimento, attribuito per il progetto BCC Innovation Festival, fa seguito al Premio ABI per l’innovazione nei servizi bancari, ricevuto dalla banca nel 2022 e ne conferma l’impegno sul fronte dell’innovazione.

Il BCC Innovation Festival, arrivato alla seconda edizione ha l’obiettivo di individuare, in piena sinergia con le BCC del Gruppo BCC Iccrea, i migliori progetti che coniugano innovazione e territorio, offrendo ai vincitori della selezione – denominati Champions – un percorso di incubazione e di crescita per sviluppare le iniziative. Ad oggi sono stati in totale, attraverso 28 BCC, 128 i progetti presentati da 300 innovatori nelle prime due edizioni, e 100 gli incontri one-to-one con i mentor del progetto. Mentre sono stati 39 i champions che hanno partecipato alle selezioni finali e 9 quelli che hanno ricevuto i riconoscimenti finali, con un percorso di incubazione e sviluppo del valore di oltre 30 mila euro.

“Siamo orgogliosi – afferma entusiasta Andrea Coppini, responsabile Divisione Digital Innovation & Multichannel di BCC Iccrea – del cammino che ha realizzato il BCC Innovation Festival da quando lo abbiamo lanciato nel 2021. La nostra è un’iniziativa di sistema volta a valorizzare il ruolo delle BCC sul territorio ma anche a stimolare l’innovazione nelle aree più remote del Paese. Il Credito Cooperativo sa guardare all’evoluzione delle nuove tecnologie con senso critico e stimolando in modo sapiente le opportunità che si generano a livello locale”.

Fonte: ufficio stampa BCC Iccrea