DeA Capital Alternative Funds Sgr investe con Amco in gruppo Snaidero

Insieme a IDeA CCR II hanno partecipato all’operazione anche AMCO – Asset Management Company, già azionista di minoranza del gruppo e il Fondo Salvaguardia Imprese, promosso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e gestito da Invitalia

0
39
Fabio Pettirossi, responsabile della Direzione UTP di AMCO

IDeA Corporate Credit Recovery II (“IDeA CCR II”), gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR, ha perfezionato un accordo di investimento nel Gruppo Snaidero confermando il proprio supporto al nuovo piano di sviluppo e crescita 2023-2027. Insieme a IDeA CCR II, il fondo guidato da Vincenzo Manganelli, già azionista di maggioranza del gruppo dal 2018, hanno partecipato all’operazione anche AMCO – Asset Management Company, già azionista di minoranza del Gruppo e il Fondo Salvaguardia Imprese, promosso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e gestito da Invitalia.

Il Gruppo Snaidero, fondato nel 1946 a Majano (Udine), produce e commercializza cucine di design. I marchi del gruppo vantano un posizionamento nella fascia medio-alta del mercato, ulteriormente rafforzato dalle collaborazioni con designer e architetti di primario standing a livello mondiale (Pininfarina, Mangiarotti, Gae Aulenti, Iosa Ghini e Lucci&Orlandini).

Snaidero distribuisce i propri prodotti attraverso un network di oltre 800 negozi (mono e multimarca) in 69 Paesi e, mediante il segmento contract, partecipando ad importanti progetti residenziali principalmente nel settore del lusso di alta gamma. L’operazione di investimento ha previsto la sottoscrizione di un aumento di capitale (pari a oltre euro 15 milioni) volto ad accelerare il nuovo piano di sviluppo dell’azienda, orientato a rafforzare uno dei principali marchi del made in Italy e la crescita dei mercati esteri, oltre al consolidamento del posizionamento in Italia ed allo sviluppo del prodotto.

La guida del Gruppo è stata affidata ad Alessandro Trivillin, incaricato con il ruolo di Amministratore Delegato di definire la migliore squadra e di intraprendere le azioni strategiche necessarie per il raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano di sviluppo.

“Siamo onorati di questo ulteriore sostegno che conferma la fiducia e l’impegno degli azionisti a supporto dell’ambizioso e stimolante piano di sviluppo e crescita 2023-2027 volto a consolidare e rafforzare la presenza del Gruppo in Italia e nel mondo” dichiara il Dott. Trivillin.


Marta Bergamaschi, Investment Director del Fondo IDeA CCR II, aggiunge: “Siamo felici di poter proseguire nel supporto di una realtà rilevante del tessuto industriale nazionale, all’interno di un progetto strategico di sviluppo nei mercati esteri e valorizzazione del mercato italiano. Il completamento di questa operazione pone infatti le basi per il raggiungimento degli importanti obiettivi previsti nel nuovo piano, facendo leva sulle competenze e sulla forza di uno storico marchio del nostro Paese”.


“Continuiamo a essere al fianco di Snaidero, azienda e marchio iconico della manifattura italiana, per supportarne concretamente il nuovo piano industriale di sviluppo attraverso la partecipazione all’aumento di capitale e la ridefinizione della struttura finanziaria. L’intervento è perfettamente in linea con il nostro obiettivo finale di favorire lo sviluppo aziendale, tutelando occupazione e territori” spiega Fabio Pettirossi, Responsabile della Direzione UTP di AMCO.


DeA Capital Alternative Funds SGR S.p.A., fondata nel dicembre 2006, è controllata al 100% da DeA Capital S.p.A., società del Gruppo De Agostini.

Fonte: ufficio stampa Amco