Generalfinance e Banca Progetto firmano un accordo a supporto delle PMI

La loro azione congiunta fornirà un supporto concreto alle PMI italiane del settore manifatturiero, garantendo liquidità alle filiere produttive

0
91
La firma dell'accordo

L’intermediario finanziario Generalfinance, specializzato nel settore del factoring ha stretto un accordo commerciale con Banca Progetto, per supportare le aziende nei loro percorsi di sviluppo. La partnership andrà a supporto concreto alle PMI italiane, in particolare quelle manifatturiere, garantendo liquidità alle filiere produttive, fondamentale pilastro dell’economia nazionale.

Banca Progetto, grazie ai processi interamente digitali, si occuperà di fornire soluzioni mirate con tempi che i canali tradizionali non si possono permettere, e Generalfinance, operatore con esperienza nello smobilizzo di crediti vantati da controparti distressed nei confronti dei loro clienti, assicurerà risorse finanziarie addizionali alle imprese, supportando il loro processo di rilancio e sviluppo sostenendo la vitalità e la resilienza del tessuto imprenditoriale italiano.

Soddisfazione è stata espressa da Generalfinance, attraverso il suo amministratore delegato Massimo Gianolli, per poter supportare le imprese clienti di Banca Progetto allo scopo di massimizzare l’efficacia delle azioni di turnaround attraverso la propria offerta di factoring.

“Siamo fiduciosi che questa partnership contribuirà in modo significativo al processo di sviluppo delle imprese e che possa essere un importante boost per l’economia in generale” ha commentato Paolo Fiorentino, ceo di Banca Progetto.

Fonte: uffici stampa Banca Progetto e Generalfinance