Banca Popolare di Sondrio vince il premio “40 anni (e oltre) di brand” assegnato dalla casa editrice Economy Group

L'editore pubblica, tra le varie riviste, anche Investire, mensile sul mondo della finanza e degli investimenti

0
48
Mario Alberto Pedranzini, direttore generale Banca Popolare di Sondrio, ritira il premio “40 anni (e oltre) di brand”

Banca Popolare di Sondrio è stata insignita del premio “40 anni (e oltre) di brand” in occasione degli “Investire 40 Years Awards”, iniziativa di Economy Group, casa editrice che, tra le varie riviste edita anche Investire, noto mensile dedicato al mondo della finanza e degli investimenti che festeggia 40 anni.

Il riconoscimento ha voluto valorizzare gli istituti che hanno saputo mantenere intatto il loro brand e la loro identità in Italia negli ultimi 40 anni, prendendo in esame un periodo che va dagli anni ’80 fino ai giorni nostri, periodo di profonde trasformazioni di mercato e regolamentari.

“Siamo molto orgogliosi di questo premio – le parole di soddisfazione di Mario Alberto Pedranzini, consigliere delegato e direttore generale di Banca Popolare di Sondrio – un riconoscimento che va oltre i confini dei quarant’anni. Dobbiamo infatti moltiplicare per quattro, essendo ormai prossimi a celebrare i 160 anni di Banca Popolare di Sondrio. Voglio dedicarlo a tutti i collaboratori, di oggi e di ieri, e idealmente a tutti coloro che vorranno continuare quella che è stata definita ‘una storia di cuore’”


“Sono loro, infatti – ha aggiunto – che hanno contribuito a rendere la nostra banca un esempio di coerenza strategica e operativa che ci contraddistingue da sempre: la sua storia, la sua tradizione, la sua identità e i suoi valori che sono rimasti immutati nel tempo, pur adeguandosi ai cambiamenti epocali che si sono succeduti dal 1871, anno di fondazione. Il nostro focus, infatti, è sempre stato essere presenti con risposte concrete alle necessità di persone, famiglie e mondo imprenditoriale. Con convinzione e professionalità, continueremo a lavorare e crescere guidati da uno spirito d’impresa responsabile e un senso di comunità e del territorio in cui i nostri clienti potranno sempre riconoscersi”.

Fonte: ufficio stampa Banca Popolare di Sondrio