Credito Emiliano dà il via ad un nuovo programma di cambiali finanziarie da un miliardo di euro

La banca punta su questo strumento per ampliare il perimetro degli investitori potenziali, così da accrescere i finanziamenti a imprese e famiglie

0
37

Con l’obiettivo di diversificare ancora le proprie fonti di raccolta a sostegno della crescita degli impieghi alla clientela retail e corporate, Credito Emiliano ha costituito il primo programma per l’emissione di cambiali finanziarie (multi-currency commercial paper programme). I titoli emessi nell’ambito del programma, per un ammontare massimo di un miliardo di euro e con scadenza fino a 12 mesi, saranno destinati solo ad investitori qualificati. I titoli saranno emessi in forma dematerializzata e accentrati in Monte Titoli Spa. Il programma, di durata triennale, è stato predisposto in conformità ai criteri e ai requisiti stabiliti dalla Market Convention on Short-Term European Paper (STEP) e ha ottenuto la relativa certificazione di conformità (STEP Label). I rating attribuiti sono: F3 da Fitch e P-3 da Moody’s.

“Dopo aver strutturato un programma EMTN per le emissioni obbligazionarie – ha dichiarato Daniele Morlini, responsabile della business unit Finanza di Credem – siamo contenti di aver avviato questo nuovo canale di raccolta a breve termine che riteniamo molto importante. Attraverso le cambiali finanziarie vogliamo ampliare il perimetro degli investitori potenziali, così da proseguire nella nostra strategia di crescita dei finanziamenti alle imprese e alle famiglie”.

Fonte: ufficio stampa Credem