Kryalos SGR cede quattro immobili del patrimonio ex Enpam

Il loro valore complessivo è di circa 120 milioni e si trovano a Roma e a Milano

0
30

Kryalos SGR, società privata e indipendente di gestione del risparmio ha ceduto quattro immobili acquisiti nel 2022 e appartenenti al portafoglio ex Enpam, per un valore complessivo di circa 120 milioni di euro.

Più nel dettaglio, sono stati trasferiti due immobili attraverso il fondo Artemide e due attraverso il fondo Atena, per un totale di 29.000 mq. Relativamente ai primi due, l’operazione ha coinvolto:

– un immobile situato nel centro di Milano, in Via Turati 29, destinato a uso ufficio/retail, composto da 6 piani fuori terra e 2 piani interrati, con una superficie complessiva di oltre 4.000 mq. L’asset è attualmente oggetto di un progetto di riqualificazione che pone la massima attenzione all’applicazione dei più alti standard di sostenibilità, alla conclusione del quale sarà certificato LEED Platinum e BREEAM Very Good.

– un immobile ad uso uffici/retail situato in Via Flaminia 53, a Roma, composto da 8 piani fuori terra e 1 piano interrato, con una superficie complessiva di circa 6.800 mq.

Tramite il Fondo Atena, l’operazione ha previsto la vendita di due immobili a Roma. Il primo asset, situato in via Barberini, 11 è un immobile ad uso ufficio/retail, composto da 8 piani fuori terra e 2 piani interrati, con una superficie complessiva di circa 10.100 mq; mentre il secondo immobile, situato in Via Barberini, 3 ad uso misto hotel/uffici/retail, è composto da 8 piani fuori terra e 2 piani interrati, con una superficie complessiva di circa 8.100 mq.

Kryalos SGR era stata selezionata tra le tre SGR italiane chiamate a gestire e valorizzare il patrimonio del portafoglio immobiliare oggetto della procedura competitiva promossa dalla Fondazione Enpam, nota come “Project Dream”, e nel mese di marzo del 2022 erano stati affidati alla società 26 immobili, tra cui alcuni trophy asset distribuiti su tutto il territorio nazionale, con un focus particolare sulle città di Milano e Roma, per un valore complessivo stimato di circa 280 milioni di euro.

Fra gli advisor dell’operazione vi sono CBRE per Turati 29 a Milano e M&A Sviluppo Immobiliare per gli immobili di via Flaminia e via Barberini a Roma. Per gli aspetti legali delle operazioni la Società è stata assistita da Gianni&Origoni, per quelli fiscali da FiveLex Studio Legale e Tributario e per quelli amministrativi da Dentons.

Fonte: ufficio stampa Kryalos SGR