Mediobanca premiata all’“Italy’s Best Employers 2024”

L'istituto di credito si è posizionato al secondo posto tra le banche italiane mentre all’interno della più ampia categoria “Banche, Assicurazioni e Servizi Finanziari” figura tra le prime cinque società

0
80

Mediobanca è tra le aziende premiate in occasione dell’“Italy’s Best Employers 2024”, iniziativa promossa dalla società di ricerca internazionale Statista in collaborazione con Il Corriere della Sera sulla base di un’indagine indipendente delle opinioni dei lavoratori. In particolare, Mediobanca si è posizionata al secondo posto tra le banche italiane mentre all’interno della più ampia categoria “Banche, Assicurazioni e Servizi Finanziari” figura tra le prime cinque società con la più alta soddisfazione espressa tra i dipendenti.

Tra gli indicatori oggetto d’analisi, il clima di lavoro, lo sviluppo professionale, le prospettive di crescita, l’offerta di welfare e l’attenzione al benessere lavorativo oltre alla sostenibilità e ai valori aziendali. Le aziende in cui si lavora meglio sono state scelte sulla base di un’indagine indipendente, svolta su un campione di oltre 20mila dipendenti impiegati in oltre 4.500 realtà economiche e con un minimo di 250 lavoratori in Italia.

“Investire sul talento delle persone – afferma Alexandra Young, group head of Human Resources, Organization & Demand Management & Internal Communication dell’istituto di credito – è tra le leve fondamentali del successo del gruppo Mediobanca. Riceviamo con orgoglio il riconoscimento di ‘Italy’s Best Employers 2024’, che grazie ai livelli di soddisfazione espressi dal nostro personale ci vede ai vertici del settore finanziario. Un premio che ci incoraggia nella continua valorizzazione delle nostre risorse in coerenza con il Piano Strategico al 2026, ‘One Brand One Culture’, ispirato alla volontà di essere il posto migliore per le nostre persone rimanendo fedeli al nostro approccio di scuola di responsible banking”.


Fonte: ufficio stampa Mediobanca