Sviluppo Sostenibile investe in Tecnoplast, produttrice di infissi in pvc e alluminio

Il fondo di private equity specializzato negli investimenti in PMI italiane, gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR, contribuisce a Tecnoplast Srl con una partecipazione di maggioranza

0
76
Marco Albanesi (Managing Director) e Andrea Valenti (Investment Director) del team di Sviluppo Sostenibile

Sviluppo Sostenibile, fondo di private equity specializzato negli investimenti in PMI italiane con promozione delle tematiche ESG, gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR, ha sottoscritto gli accordi vincolanti per l’ingresso nel capitale di Tecnoplast Srl con una partecipazione di maggioranza.

Tecnoplast, fondata nel 2003 da Enzo Cammillini a Pesaro (PU), è una società attiva nella produzione e commercializzazione di finestre e infissi. Originariamente focalizzata sugli infissi in pvc, nel corso degli ultimi anni l’azienda è cresciuta anche nella produzione di serramenti in alluminio, grazie a costanti investimenti volti ad aumentare e modernizzare la propria capacità produttiva. La società si è sempre distinta negli anni per la grande spinta propulsiva ed innovativa che l’ha portata, in un arco temporale relativamente breve, ad assumere un ruolo primario all’interno del settore di riferimento.

Oggi l’azienda conta più di 240 dipendenti ed opera in uno stabilimento di 30,000 mq. Tecnoplast ha chiuso il 2022 con un fatturato di circa 70 milioni di euro. Questa partnership strategica si inserisce nel piano di sviluppo industriale e di crescita di Tecnoplast, delineato dal fondatore e presidente Enzo Cammillini e definito successivamente all’ingresso dell’amministratore delegato, Luca Selvatici. Con questo ulteriore passo, Tecnoplast intende proseguire nel suo processo di sviluppo organico, che l’ha vista quasi triplicare il proprio fatturato nell’ultimo triennio, con l’obiettivo di penetrare anche mercati esteri e candidarsi quale piattaforma di consolidamento in un mercato estremamente frammentato.

Enzo Cammillini, che manterrà una partecipazione di minoranza significativa oltre alla carica di Presidente, ha dichiarato: “Grazie alla forte crescita registrata dall’azienda, negli ultimi anni siamo stati tante volte approcciati da partner finanziari desiderosi di affiancarci nel nostro progetto di crescita. A differenza delle volte precedenti, credo che questo momento sia propizio per rafforzare ulteriormente la nostra presenza sul mercato e ho trovato in DeA Capital un interlocutore che ragiona sulla nostra stessa lunghezza d’onda, condividendo prima di tutto i principi etici e di sana gestione aziendale che sono da sempre nel DNA di Tecnoplast. Per questo sono molto felice e, allo stesso tempo, estremamente determinato nel ricoprire il ruolo di Presidente alla guida di questa nuova fase nella storia della nostra azienda”.

“Siamo lieti – le parole di Marco Albanesi (managing director) e Andrea Valenti (investment director) del team di Sviluppo Sostenibile – di avere avuto la possibilità di investire in Tecnoplast, azienda leader nel suo mercato di riferimento ed in grado di innovare e rinnovarsi costantemente anche in un settore maturo”.

“Crediamo inoltre – proseguono – che il nuovo progetto Tecnoplast Lab, lanciato nel corso di quest’anno, possa rappresentare un’ulteriore spinta alla crescita aziendale. Enzo Cammillini si è dimostrato in questi anni un imprenditore serio e moderno ed ha creato attorno a sé una squadra di manager di primario livello, guidata dall’ad Luca Selvatici, che abbiamo voluto coinvolgere nel progetto e che saranno fondamentali per realizzare il piano strategico. Riteniamo inoltre di poter contribuire attivamente al piano di sviluppo futuro dell’azienda anche grazie al supporto del nostro gruppo e siamo fiduciosi che il mercato degli infissi possa confermarsi resiliente, in virtù di una maggior presa di coscienza delle tematiche di efficientamento energetico”.

L’operazione ha avuto inizio ad agosto il via libera dell’Antitrust e verrà perfezionata nel corso del prossimo mese.

Fonte: ufficio stampa DeA Capital