Cherry Bank firma una partnership con SIMEST per offrire ai clienti l’accesso a finanziamenti agevolati

Iniziativa rivolta alle PMI che mirano a dar vita a strategie di export, digitalizzazione e sostenibilità, grazie a finanziamenti a condizioni vantaggiose

0
35
Giovanni Bossi, ceo e e azionista di maggioranza di Cherry Bank

Cherry Bank ha sottoscritto con SIMEST – società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti che supporta la crescita delle imprese italiane nel mondo – un accordo di collaborazione volto ad offrire alla propria clientela l’accesso a finanziamenti a tassi agevolati. L’obiettivo è di favorire l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, con un particolare focus su percorsi di sostenibilità e digitalizzazione.

Tali finanziamenti – che prevedono, in alcuni casi, anche una quota a fondo perduto fino al 10% – fanno capo al Fondo 394, strumento gestito da SIMEST per conto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il finanziamento potrà essere erogato fino ad un importo pari a 2,5 milioni di euro per le PMI e fino a 5 milioni di euro per altre tipologie di imprese, per una durata massima di sei anni.

Coloro che volessero beneficiare del “finanziamento SIMEST” a tasso calmierato potranno dunque farne richiesta alla banca per realizzare investimenti legati a certificazioni, fiere ed eventi, e-commerce, transizione digitale e/o ecologica, temporary management. Grazie all’accordo, Cherry Bank fornirà assistenza e consulenza dalla fase di istruzione della domanda all’erogazione a tutte quelle aziende che volessero beneficiare del finanziamento SIMEST a condizioni agevolate al fine di migliorare la loro competitività sui mercati esteri, con particolare riferimento ai progetti per la crescita delle filiere produttive orientate all’export.

Inoltre, a questo servizio la banca potrà associare, in via del tutto complementare, l’eventuale concessione di un ulteriore proprio finanziamento ordinario pensato su misura per la singola esigenza dell’impresa beneficiaria. Le imprese interessate a ricevere ulteriori dettagli possono scrivere a gem@cherrybank.it.

Fonte: ufficio stampa Cherry Bank