UniCredit: operativa la nuova Garanzia Futuro di SACE per il supporto alle imprese italiane

La nuova misura è dedicata agli investimenti delle PMI italiane

0
34

La banca e il gruppo finanziario-assicurativo controllato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno rafforzato la partnership esistente siglando un ulteriore accordo che consente a UniCredit di mettere immediatamente la nuova misura a disposizione delle imprese, potenziando in tal modo il supporto al sistema produttivo. L’accordo prevede anche il supporto agli investimenti nelle infrastrutture, nelle filiere strategiche e nelle aree economicamente svantaggiate, oltre ai progetti di investimento per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile, con un focus particolare sulle iniziative collegate al PNRR.

La nuova Garanzia Futuro di SACE è uno strumento di garanzia digitale e potrà coprire, nella misura del 70%, i finanziamenti erogati da UniCredit alle imprese italiane, incluse le PMI, di importi in linea capitale compresi tra un minimo di 50 mila e un massimo di 50 milioni di euro e aventi una durata non superiore ai 20 anni. I prestiti potranno essere destinati a finanziare sia le spese da sostenere che i costi già sostenuti non oltre i 18 mesi antecedenti alla data della richiesta di finanziamento.

Più nel dettaglio saranno ammissibili investimenti all’estero in immobilizzazioni materiali, immateriali e finanziarie e sostegno alcircolante per l’approntamento di forniture estere, progetti realizzati In Italia nell’ambito sociale, energetico, idrico e digitale.Rientreranno anche investimenti realizzati in Aree Economicamente Svantaggiate o destinati a filiere strategiche, oltre a progetti voltialla riduzione del rischio sismico o Idrogeologico, all’innovazione tecnologica e digitale e allo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

“L’accordo con SACE – spiega Remo Taricani, deputy head per l’Italia di UniCredit – rappresenta un’ulteriore prova della fruttuosa collaborazione con SACE che ci ha portati, negli ultimi due anni, all’erogazione di circa 6 miliardi di euro di finanziamenti a favore di 1.200 realtà del sistema produttivo nazionale. Con questa nuova iniziativa consolidiamo ulteriormente il nostro supporto alle imprese italiane”

Fonte: ufficio stampa UniCredit