Un iter più semplice per i prospetti informativi. Consob avvia la consultazione con il mercato

Si tratta dei prospetti relativi alle offerte pubbliche di azioni, obbligazioni e quote di fondi d’investimento e all’ammissione a negoziazione in Borsa

0
67

La Consob vuole semplificare l’iter procedurale per presentare le domande di approvazione dei prospetti informativi relativi alle offerte pubbliche di azioni, obbligazioni e quote di fondi d’investimento e all’ammissione a negoziazione in Borsa. A tal fine il 14 dicembre ha lanciato una consultazione con il mercato finanziario che terminerà il 29 gennaio 2024.

Tra le proposte c’è l’introduzione dei modelli elettronici pre-compilati per presentare le domande. Emittenti e offerenti potranno beneficiare di una compilazione guidata, che velocizza il processo di relativa predisposizione e trasmissione. La consultazione prevede inoltre l’eliminazione dei documenti da allegare alle domande, che non siano richiesti dal Regolamento europeo sui prospetti, con effetti positivi anche sull’accelerazione della successiva fase di scrutinio da parte della Consob.

Ad esito della consultazione i modelli saranno resi disponibili anche in lingua inglese, in linea con le innovazioni introdotte già da luglio 2022, che ammettono la redazione dei prospetti in inglese. L’intervento di semplificazione regolamentare si colloca nel contesto delle iniziative che nel corso degli ultimi anni la Commissione ha portato avanti con l’intento di rilanciare il mercato finanziario italiano e favorire l’accesso delle imprese al mercato dei capitali e del debito, riducendo i conseguenti oneri amministrativi e garantendo elevati presidi di tutela per gli investitori.

Fonte: ufficio stampa Consob