Gestione del credito: Fire fonda Effe Legal. Una società tra avvocati, esperti anche di NPL e UTP

Tra i servizi offerti, la gestione dei contenziosi correlati alla gestione del credito, l’attività di due diligence in fase di acquisto di portafogli, le procedure esecutive mobiliari e immobiliari, la Legal Collection massiva per grandi portafogli di crediti di origine consumer finance, bancaria non-performing e unlikely to pay

0
53
Alessandro Barbaro, amministratore delegato Effe Legal

Nasce Effe Legal, società tra avvocati a forte connotazione tecnologica: a dar vita al gruppo di lavoro è il gruppo Fire insieme ad un team di professionisti legali con grande esperienza nella gestione e nel recupero giudiziale e stragiudiziale di crediti di origine bancaria, consumer finance, utility e commerciale. Effe Legal agirà con un approccio alla governance legale orientato agli obiettivi e a performance misurabili, secondo processi ingegnerizzati e data-driven, prefiggendosi di offrire servizi legali efficaci ed efficienti, riducendo i costi e i tempi necessari per valorizzare le posizioni.

Tra i servizi offerti, la gestione dei contenziosi correlati alla gestione del credito, l’attività di due diligence in fase di acquisto di portafogli, l’osservatorio sulle attività legali, anche intraprese da terzi riguardo a tempistiche e prassi dei tribunali, le procedure esecutive mobiliari e immobiliari, l’assistenza in caso di procedure concorsuali e di concordati, la Legal Collection per Single Name e Special Situation, la Legal Collection massiva per grandi portafogli di crediti di origine consumer finance, bancaria non-performing e unlikely to pay, utility e commerciale, con gestione stragiudiziale e giudiziale end-to-end.

“Effe Legal risponde ad una necessità del mercato del credito di cui c’è una consapevolezza ancora limitata – chiarisce Alessandro Barbaro, amministratore delegato di Effe Legal – quella di servizi legali progettati ed implementati per salvaguardare valore a favore di tutte le parti coinvolte, facendo leva su un’interazione ottimale fra fattore umano e tecnologico. I nostri avvocati coniugano la loro esperienza con le opportunità offerte dall’innovazione, intelligenza artificiale inclusa e forniscono una consulenza ritagliata sul singolo caso”.

Fonte: ufficio stampa Fire